BIOTECNOLOGIE: GRIGLIATI E FESSURATI PER ANIMALI
Allevamento bovini, equini, ovini, conigli e piccoli erbivori
La situazione deve necessariamente prendere in considerazione due casi:
  • Trattamento della lettiera o del fessurati
    Si dovrà procedere anche qui prendendo in considerazione due casi fondamentali e cioè - Pavimentazione pulita o lettiera nuova - Pavimentazione sporca o lettiera già in uso.

    Fase di Attacco
    Per il caso della pavimentazione pulita o lettiera nuova cospargere 5 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento. Tale inoculazione possibilmente dovrà essere fatta all'imbrunire con apposito soffietto.
    Per il caso della pavimentazione sporca o lettiera già in uso cospargere 10 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento. Tale inoculazione possibilmente dovrà essere fatta all'imbrunire con apposito soffietto.

    Fase di Mantenimento
    Dalla seconda settimana in avanti, una volta alla settimana, sia che si sia partiti da pulito o da situazione già in uso inoculare sempre con apposito soffietto 5 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9. In alcuni casi e sotto controllo del ns. ufficio tecnico si potrà passare all'uso del Biomar Enzymplus E/5 producendo pertanto un notevole risparmio.
  • Trattamento del liquame sotto il fessurati
    In questo caso è fondamentale tenere in considerazione l'altezza del liquame esistente e sottostante i fessurati.

    Fase di Attacco
    • Da 0 a 50 cm inoculare 10 gr/m², del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9, di pavimentazione ogni giorno della prima settimana di trattamento
    • Da 50 cm a 100 cm inoculare 40 gr/m³ del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento
    • Oltre il metro di liquame sottostante inoculare 80 gr/m³ del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento
    Si consiglia l'inoculazione degli enzimi sempre verso sera all'imbrunire e se possibile si consiglia di smuovere il liquame sottostante tramite pompa a lama raschia pavimento od altro mezzo che permetta una intima miscelazione tra enzimi e liquame. Se non si avesse nessun mezzo spruzzare dell'acqua sul liquame appena inoculato. Ciò permetterà una miglior miscelazione tra prodotto e liquame.

    Fase di Mantenimento
    Dalla seconda settimana in avanti, una volta ogni 20 giorni inoculare 15 gr/m³ del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9. In alcuni casi e sotto controllo del ns. ufficio tecnico si potrà passare all'uso del Biomar Enzymplus E/5 producendo pertanto un notevole risparmio.
Allevamento suini e carnivori in genere
Vale quanto sopradetto per l'allevamento dei bovini ecc. con l'avvertenza di interpellare il ns. ufficio tecnico, in quanto ci possono essere altri tipi di trattamento diretto per i quali l'animale metabolizza meglio, è meno irrequieto e di conseguenza arriva al peso desiderato in tempi inferiori.
Allevamento volatili
Si dovrà procedere anche qui prendendo in considerazione due casi fondamentali e cioè:
  • Pavimentazione pulita o lettiera nuova
  • Pavimentazione sporca o lettiera già in uso
Fase di Attacco
Per il caso della pavimentazione pulita o lettiera nuova cospargere 5 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento. Tale inoculazione possibilmente dovrà essere fatta all'imbrunire con apposito soffietto.
Per il caso della pavimentazione sporca o lettiera già in uso cospargere 10 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9 ogni giorno della prima settimana di trattamento. Tale inoculazione possibilmente dovrà essere fatta all'imbrunire con apposito soffietto.

Fase di Mantenimento
Dalla seconda settimana in avanti, una volta ogni 10 giorni, sia che si sia partiti da pulito o da situazione già in uso inoculare sempre con apposito soffietto 5 gr/m² del ns. prodotto Biomar Enzymplus E/9.

« Altre applicazioni
» I prodotti BIOMAR ENZYMPLUS